Jamila Zaki

Ho partecipato ad allestimenti teatrali quali “Est Est Est”, progetto di Teatro, Danza e Musica sperimentale di ispirazione balcanica a cura di Alfredo Lacoseliaz (“Folkest” – Spilinbergo, Casello di San Giusto – Trieste, vari festivals in Friuli Venezia Giulia ed in Slovenia); “Viaggio Mediterraneo” con direzione artistica e coreografie di Yousry Sharif (Teatro “Pime” 1994) ; “Beat Generation” recital di poesie ispirate agli anni ’60 a cura di Massimo Arrigoni con musiche di Vincenzo Zitello (“Omaggio a Fernanda Pivano” – Conegliano veneto; “Saluti cosmopoliti – omaggio ad A.Ginsberg” – Magazzini generali – Milano; Teatro “Cimarosa” di Aversa; Officina del Teatro Stabile di Parma; Compagnia “Alta pratica d’arte”); “Al Hilal” performance di Danza con lettura di poeti arabi contemporanei a cura di Manuela Giolfo (rappresentazione presso “la casa delle note” di Milano e rassegna “Orienteuno” Torino e Bardonecchia), “Raccontaci Sheherazade” spettacolo di Teatro e Danza con regia di Leopoldo Verona (Teatro Trebbo – Milano); “Castelli di Sabbia” e “Tè nel Deserto” liriche arabe e Danza del Ventre a cura di Massimo Arrigoni (varie repliche in teatri e biblioteche lombarde all’interno del progetto artistico-letterario “La via della seta” – festival di teatro “L’ultima luna d’estate” – Comune di Montevecchia ; “Attenti al globo” rassegna promossa dal Bloom di Mezzago; “Notte di fiaba” –Riva del Garda 2006); ho partecipato a diversi festivals di teatro di strada come danzatrice solista e/o coreografa (“Buskers festival – Ferrara”; tre edizioni di “Hoplà” – Castelfranco nell’Emilia ; “Sottosopra” – comuni di Deliceto, Serracapriola, Candela, San Marco in Lavis, “Milano estate” Castello Sforzesco – Milano 1998).

Mi sono esibita in diversi paesi quali Grecia (“Hotel Capsis” – Rodi …), Turchia (“Hotel Sukullu Pasha”, feste in occasione di matrimoni e party …), Francia (serata di gala per l’Egyptair, “Soireè Orientale” organizzata da Elhadi Cheriffa presso l’”Hall de fetes” Saint Fonts – Lyone), Stati Uniti (feste private, gale di fine stage internazionale a cura di Ibrahim Farrah), Svizzera (festivals, Teatro di Ascona, Associazione studenti Universitari Lugano), Austria (festival), Slovenia (festival), Egitto, Tunisia, Marocco (Palazzo ex consolato spagnolo Tangeri – Agosto 2007).

Ho partecipato a diverse trasmissioni televisive e radiofoniche su emittenti nazionali e private, collaborando con la rete regionale di Bolzano per un servizio sulla Danza del ventre in Italia; ho partecipato alla serie televisiva “Colletti bianchi” prodotta da Italia 1; ho danzato in inziative promosse dall’Istituto Superiore per il Medio ed Estremo Oriente di Milano, dalla facoltà di Magistero dell’Università di Salerno e dal Provveditorato agli Studi di Milano; nel 2005 ho partecipato all’interno dell’edizione di “Reggio Emilia Danza” alla conferenza spettacolo “Danzando l’identità” tenutasi presso il “Teatro della Cavallerizza” di Reggio Emilia (Primavera 2005); ho preso parte ad un progetto di interazione pittorica tra musica e danza in collaborazione con l’Associazione culturale “Grash” presso la Biblioteca Comunale di Lissone (estate 2004).

Ho svolto attività di coreografa e danzatrice solista per la Compagnia “Arabesque”, costituitasi nell’87 che ha alle spalle diverse presenze a livello nazionale (più edizioni della rassegna “Demiurgos” Torino, “Bologna sonia” Bologna, “Ghibellina d’inverno” Comune di Ghibellina; “Hafla” fiera di Bologna) e per il recente Laboratorio coreografico Zagharid (fiera del commercio equo e solidale “Fa la cosa giusta” Spazio Tortona – Milano 2005 e Fiera di Milano 2007, “le città invisibili” Abbiategrasso 2004-2006, “Festival del mimo” Abbiategrasso 2005, “Festival di rifondazione” Palavobis – Milano 2005, fiera delle discipline olistiche “Armonia” Castello di Belgioioso 2007) progetto di formazione semi-professionale che intende incoraggiare i nuovi talenti individuati nell’ambito dell’attività didattica indirizzandoli verso un lavoro coreografico più completo.

Circolo Culturale e Danza Mediorientale